Print Friendly, PDF & Email

Un grande successo per partecipazione ed organizzazione questa mattina, domenica 13 settembre, la terza edizione della “Run for you”, la corsa o passeggiata non competitiva di 5 km e la 19^ edizione della “Corri Gubbio”, manifestazione podistica competitiva di 15 km, rispettivamente promosse da “Rotary Club Gubbio” e dall’associazione “Gubbio Runners”, con il patrocinio del Comune di Gubbio, in collaborazione con ‘Gubbiofacentro’, associazione Leukos , Ludoteca Comunale, Società Cooperativa Sociale Asad e Ufficio per la Pastorale Diocesi di Gubbio. Ad accogliere i numerosi presenti, atleti, famiglie, bambini e appassionati, in una Piazza Quaranta Martiri vivace ed affollata, il Sindaco Stirati il quale ha voluto congratularsi con quanti hanno reso possibile questo grande evento sportivo: volontari, sponsor, associazioni ed atleti. “Avete colorato la città – ha affermato il primo cittadino – e la partenza da Piazza Grande è stata un’ emozione unica. Queste sono forse le manifestazioni sportive più pure ed autentiche che possiamo registrare.” Il Sindaco Stirati ha poi voluto sottolineare quanto sia importante per questa amministrazione incentivare il turismo sportivo, definendolo un ‘segmento fondamentale della promozione della nostra città’ ed ha ribadito per tanto l’impegno nel continuare ad organizzare manifestazioni di questo tipo in tutte le specialità potendo far affidamento su una impiantistica notevole e su un centro storico straordinario. “Noi – così ha concluso il suo intervento il sindaco – come amministrazione, siamo a completa disposizione, vogliamo collaborare con le associazioni, con i volontari e con coloro che vogliono dare un contributo fattivo alla comunità; dialogando con tutti, senza nessun tipo di chiusura, ma anzi costruendo, in maniera solidale e con grande spirito di amicizia, grandi appuntamenti per la città, per il nostro sviluppo e per il nostro rilancio turistico”. Il presidente del “Rotary Club Gubbio”, Roberto Tanganelli invece ha voluto ricordare ai presenti che il ricavato della manifestazione verrà devoluto agli Istituti scolastici dell’Infanzia e delle Elementari a sostegno di progetti volti a migliorare la qualità degli ambienti e delle attrezzature scolastiche. Infine, a prendere la parola prima delle premiazioni è stato il Presidente della “Gubbio Runners” Marco Busto, pluri-premiato podista a livello nazionale e da anni oramai portacolore della società eugubina, il quale, mostrando grande soddisfazione ed orgoglio per il successo della manifestazione, per il percorso di gara rivisitato che prevedeva la partenza da Piazza Grande e l’arrivo in Piazza Quaranta Martiri, ha ringraziato il Sindaco, la Polizia Municipale ed in particolare il Comandante Floridi e il Capitano Naticchi, la Polizia Provinciale , Gubbio Soccorso, la Protezione Civile, la sezione eugubina dell’Associazione Nazionale Carabinieri e il suo Presidente, Giampiero Giurelli, ‘sempre presente e pronto a dare una mano’ nonché tutti i numerosi sponsor. Busto ha poi ricordato il grande appuntamento del 20-21 febbraio 2016 quando proprio a Gubbio, al Teatro Romano, si svolgeranno le finali dei campionati italiani assoluti di cross (corsa campestre). Un evento di carattere non solo nazionale ma europeo, che prevede tra le altre cose, sette ore di diretta Rai e che necessita per tanto dell’aiuto e della collaborazione della comunità intera. “Gongolo dalla soddisfazione”, ha gridato Busto pieno di gioia dando a tutti appuntamento al prossimo anno per la 20^ edizione della “Corri Gubbio”, convinto che il binomio con la “Run for you” sia una formula vincente sulla quale continuare a lavorare. Archiviata con successo dunque una bella giornata all’insegna dello sport, alla quale hanno voluto partecipare, ciascuno tenendo conto delle proprie forze e capacità, uomini e donne, giovani e meno giovani i quali forse sono coloro che danno la dimostrazione più grande ovvero che non è il traguardo ciò che conta ma l’avere sempre e comunque il coraggio di partire perché la corsa non finisce mai e la fatica non è mai sprecata. Manifestazioni di questo tipo ci ricordano che lo sport in generale è il più grande maestro di vita ma la corsa in particolare è metafora di vita. La corsa t’insegna che è solo facendo affidamento prima di tutto sulle proprie gambe che si ottengono i risultati migliori, che è solo con fatica e sacrificio che si ottengono le soddisfazioni più grandi ma soprattutto la corsa ti dimostra che la vita è un lungo viaggio che se fatto a piedi è ancora più bello. Fonte – Live Gubbio