La mia esperienza RYE                                                                                                                   Galleria foto 

di Maria Sofia Rogari

Il 2 luglio 2019 sono partita per Oak Ridge, paesino del Tennessee negli Stati Uniti, pronto a fare uno scambio culturale breve sponsorizzato dal Rotary International. Appena sono arrivata ho trovato a aspettarmi Jina e sua madre, ovvero la famiglia che mi avrebbe ospitato, assieme a due membri Rotary Club del posto, Tutti sono mostrati fin da subito gentili e disponibili, Jina ha capito all’istante il mio imbarazzo iniziale ed è stata molto comprensiva, mettendomi a mio agio. Ero molto emozionata all’idea di immedesimarmi nella vita di una persona appartenente ad un mondo totalmente diverso dal mio e di sperimentare una cultura tutta nuova.

I primi 3 giorni siamo stati a visitare le strutture di Oak Ridge: la biblioteca, il cinema, il supermercato, il museo della “Città Segreta” e qualche ristorante, per aiutarmi ad ambientarmi un pò. Già dal 4° giorno abbiamo iniziato a girare un pò di più, grazie alla madre che è stata disponibilissima nell’accompagnarci con la macchina, infatti siamo state a Knoxville per osservare la realtà di una città più grande. Tornate ad Oak Ridge, ci siamo godute lo spettacolo dei fuochi d’artificio in occasione della festa dell?Indipendenza Americana.

Nei giorni a seguire siamo state in diversi cittadine del Tennessee dove abbiamo visitato musei, zoo, grotte acquari. Abbiamo inoltre, praticato molte attività divertentissime, anche in compagnia degli amici di Jina, come il bowling, kayaking, pattinaggio sul ghiaccio, shopping, siamo andate in piscina e in una sala giochi.

Il 17 luglio siamo partite per New York, un lunghissimo viaggio di 13 h con il pullman, ma ne è decisamente valsa la pena. Abbiamo alloggiato in una piccola casa di loro proprietà nel Flushing, un quartiere della grande mela. La nostra permanenza è durata all’incirca una settimana, in cui abbiamo girato per i vari quartieri visitando musei, negozi, godendoci splendidi panorami e assaporando la vita di una città meravigliosa.

Quando siamo tornate abbiamo avuto due cene e incontri organizzati dal Rotary Club (di Oak Ridge). Lo sponsor di Jina ci ha persino ivitate a cena assieme a sua moglie in un locale molto conosciuto e squisito. I membri del Club di Nashville ci hanno, poi, offerto una visita guidata dello State Capitol ed un giro sulla Brodway, una strada piena di locali country molto graziosi. 

E, in un batter l’occhio, è arrivato il 28 luglio, data della mia partenza. Personalmente questa esperienza è stata interessante e formativa, perché mi ha permesso di aprire la mente a nuove realtà e confrontarmi con altre culture.  Ho visitato luoghi stupendi e conosciuto persone meravigliose che rimarranno per sempre impressi nella mia mente. Questo percorso è stato condiviso  anche dalla mia famiglia, per la quale è stato interessante e divertente, oltre che un modo per conoscere lo stile di vita di una ragazza proveniente da tutto un altro mondo.